APPELLO AL SINDACO DI TRENTO AFFINCHÉ GARANTISCA IL LAVORO A OLTRE CENTO PERSONE

Il-sindaco-di-Trento-Alessandro-Andreatta--200x200Gli effetti del Jobs act possono essere mitigati dando senso concreto all’autonomia degli enti locali.

È questo l’appello che l’Altra Trento a sinistra rivolge, attraverso la stampa, al sindaco di Trento perché si eviti il sacrificio di oltre cento lavoratrici, che da anni prestano servizio con contratti a tempo determinato presso asili nido e scuole dell’infanzia su cui il comune ha competenza primaria.Le lavoratrici in questione rischiano di non avere altri contratti perché hanno superato i 48 mesi di attività e, chi non ha superato questa quota, potrà avere contratto per un tempo che non superi i 48 mesi complessivi.

Molte di loro per anni hanno contribuito a garantire la qualità di un servizio che è fiore all’occhiello per il nostro comune e che getta le basi per la costruzione di quelle competenze scolastiche ed extrascolastiche che sono fondamentali per lo sviluppo di nuova cittadinanza europea. Molte lavoratrici hanno, inoltre, un’età che impedirebbe loro di trovare altro impiego in altri settori o presso cooperative, che, è noto, assumono giovani. Sappiamo quanto importante sia la garanzia del lavoro in un’epoca come la nostra.

L’Altra Trento a sinistra sostiene le organizzazioni sindacali impegnate nella negoziazione in corso con il sindaco Andreatta e auspica una risoluzione orientata alla tutela delle persone, la cui dignità di lavoratrice non può essere compromessa da una legge sul lavoro iniqua e irresponsabile.

Per di più, Trento si candida a capitale italiana della cultura e il comune di Trento non può permettersi di compiere un atto così poco rispettoso della cultura, tutelata anche attraverso garanzia di continuità didattica e formativa.

Sindaci di altre città italiane, che versano in maggiori difficoltà economiche della nostra città, hanno imboccato la strada che noi auspichiamo e che è certamente percorribile.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: