LETTERA ALLA SINDACA DI PREDAZZO: FORZA NUOVA TUTTO È TRANNE CHE NUOVA

fb_img_1478355851204Gentile Sindaca, le scrivo come consigliera del comune di Trento e come donna e le scrivo in merito alla serata organizzata da Forza Nuova in una pubblica sala, da lei concessa, ieri sera a Predazzo.
Da qualche anno ho occasione di frequentare la comunità che lei rappresenta e amministra. Di tale comunità apprezzo il modo autentico e semplice di affrontare la vita, con spirito solidale e collaborativo e, nel caso specifico dell’accoglienza di richiedenti asilo, ho apprezzato e ammirato chi, con gesto di grande solidarietà, ha aperto le porte di casa a persone come noi, ma molto più sfortunate di noi.
Sono pertanto sconcertata per ciò che è accaduto a Predazzo, per lo spazio in luogo pubblico che ha avuto una forza politica notoriamente fascista.
Non è sufficiente a ridurre le sue responsabilità politiche la considerazione che la richiesta della sala fosse coerente con uno spirito democratico che deve caratterizzare i comuni italiani e la gestione delle sale pubbliche.
Forza Nuova è tutto fuorché nuova.
Forza Nuova ha siti e profili social in cui chiaramente sono espresse ideologie fasciste, in cui emerge la loro intolleranza verso chi è diverso, in cui emerge il loro intento di seminare odio razziale, in nome di un rigurgito di nazionalismo incomprensibile oggi più che mai.
Forza Nuova ha un leader, Roberto Fiore, noto alle cronache per il suo passato nei NAR e di cui è sospesa, per una causa legale in corso, persino la pagina su wikipedia.
Questo non può non saperlo.
Predazzo non può avere una sindaca disinformata fino a questo punto.
Gentile sindaca, come donne a noi tocca oggi ricomporre il tessuto sociale con la capacità di fare rete oltre i confini delineati dagli schieramenti politici, che solo noi sappiamo praticare, noi che pratichiamo la cura in tutto ciò che facciamo.
Lei come donna sindaca ha, dunque, ancor di più la responsabilità di prendersi cura della sua comunità, impedendo che in essa si insinui il tarlo dell’intolleranza e in questo è sostenuta dai valori antifascisti e dai principi  su cui è stata costruita la nostra Costituzione, valori e principi su cui si fonda la nostra democrazia.
Non comprendo e non giustifico la concessione ai fascisti di Forza Nuova della sala per una serata che ha avuto costi elevati, non solo in termini economici, se pensiamo allo spiegamento di forze dell’ordine necessario, ma anche in termini sociali, per ciò che, legittimato dall’istituzione, è stato seminato nel paese che amministra evidentemente con scarsa attenzione alle ricadute politiche delle sue decisioni, in perfetta linea con la degenerazione del ruolo del sindaco o della sindaca.
Sono certa che un’altra politica sia possibile e sono certa che quest’altra politica debba necessariamente passare dall’abbandono dell’approccio all’amministrazione locale tipico di chi amministra un gran condominio.
Chi è sindaco o sindaca non può pensare solo ed esclusivamente a far quadrare i conti. Per questo compito sono sufficienti persone esperte in ragioneria, di cui il suo Comune è senz’altro ricco.
Chi amministra una comunità ha il dovere di assumersi la responsabilità di fare scelte politiche e il dovere di schierarsi per dichiarare la propria linea politica, delineando il quadro di riferimento entro cui assumere scelte amministrative.
Il contrario è degenerazione populista.
Mi scuso per la veemenza con cui ho scritto, spero che comprenda la sofferenza e il disagio che ha suscitato in me la sua decisione. Sentivo la necessità di comunicare le ragioni del mio disagio e spero di incontrarla presto, magari in una serata contro i nuovi fascismi nella sala del Comune di Predazzo da lei gentilmente concessa.
Cordiali saluti
Antonia Romano

 

 

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: